Sant'Agata nei libri

 

“Il segno che caratterizza l’uomo di Sant’Agata è l’arte. Penso un gene che emerge (e senza interruzioni) dal fondo greco de la nostra cultura. E da la confluenza di influssi successivi che vanno dal Rinascimento a l’Illuminismo e dal Romanticismo a le ipotesi di cultura sociale del nostro tempo” (Giuseppe Melina);


“A Sant’Agata la poesia è di casa, come il sole, le mosche e l’ulivo. Si tratta di una vena spontanea..” (Giuseppe Josca).


 “Testa? Croce? Testa, Sant’Agata! Giù, perciò! Ed eccoci penetrare in un nuovo scenario: sommità e linee al di là di altezze crestose e abbaglianti bianche fiumare, tratti di colline al mare scintillante e secchi bagliori”. (E. Lear


 


 

Organi di Governo

Uffici e Servizi

Amministrazione Trasparente

Contatti

PecFatturazione elettronica

SiaFotogallery

Modulistica

Tasi

Suap

 

Accessibilità



questo sito e' conforme alla legge 4/2004

Titolo

INFO AI CITTADINI: 


Si fa presente che con Delibera di Giunta Comunale n. 133/2018 è stato determinato l’orario di apertura al pubblico degli uffici comunali. Al fine di garantire il buon andamento dell’azione amministrativa si comunica che l’orario di apertura è stato così determinato:  

dal lunedì al venerdì, dalle ore 10,00 alle ore 11,30.

 

ARTICOLO GAZZETTA DEL SUD

Il Comune Informa

Al via il progetto “Adotta un bene comune”

Parte a Sant’Agata del Bianco un progetto denominato Adotta un bene comune, proposto e ideato dal Consigliere di maggioranza Antonio Carneli e approvato durante la seduta del consiglio comunale del 7 marzo 2017. Nella delibera si legge che, tra le tante cose, l’iniziativa si propone: di coinvolgere la cittadinanza nella gestione e valorizzazione di beni di utilizzo pubblico; di sensibilizzare i cittadini (singoli o gruppi), circoli, associazioni, scuole, alla tutela e salvaguardia del territorio; di stimolare e accrescere il senso di appartenenza dei cittadini verso il bene comune e generare, quindi, automaticamente, elementi di costante attenzione al decoro urbano. (clicca sul titolo per continuare)

In pratica, nel regolamento approvato (che disciplina il progetto e che vieta qualsiasi attività avente scopo di lucro) ogni cittadino, recandosi all’Ufficio Tecnico del Comune e stipulando specifica convenzione, potrà adottare uno spazio pubblico (aree verdi, aiuole, piazzette, parchi giochi, arredi urbani, pensiline) in uso gratuito temporaneo per un anno e occuparsi della manutenzione ordinaria, intesa come tutela igienica, pulizia, sfalcio periodico delle erbe infestanti, sistemazione delle aiuole, innaffiatura e quanto altro necessario alla sistemazione del sito.

Si tratta, chiaramente, di un progetto teso alla difesa dell’ambiente e alla tutela del decoro urbano che coinvolge la popolazione e che stimola ogni persona a contribuire concretamente alla cura di luoghi e bellezze che rappresentano un bene di tutti.

Insieme al progetto europeo Step (coordinato in Italia dal Comune di Sant’Agata del Bianco), l’Amministrazione punta, quindi, sempre più decisamente a coinvolgere attivamente i cittadini verso i temi della difesa dell’ambiente e del patrimonio artistico di un paese che, negli ultimi tempi, inizia ad attirare l’attenzione anche di numerosi visitatori.

indietro

Titolo

Titolo

stemmaComune di Sant'Agata del Bianco (RC) - Sito Ufficiale

                                                                                                                       

  Tel. (+39) 0964 956006 Fax (+39) 0964 956009                                                                                                C.F. 81001350800  - Pec protocollo.santagata@asmepec.it                                                                   

  Sito Ufficiale www.comune.santagatadelbianco.rc.it

HTML 4.01 Strict Valid CSS
Pagina caricata in : 0.501 secondi
Powered by Asmenet Calabria